I nostri vini e il terroir del vigneto Amastuola

I vini biologici Amastuola sono l’espressione del terroir unico in cui cresce il nostro vigneto

Per descrivere i nostri vini ci piace partire dall’origine di tutto: il terroir su cui cresce il vigneto Amastuola. Quando parliamo di terroir, parliamo di qualcosa che va oltre gli aspetti che riguardano esclusivamente il terreno su cui giace un vigneto né tantomeno è traducibile con la semplice parola territorio. Il terroir è qualcosa di unico e in quanto tale, i vini che da esso nascono, ne diventano l’espressione.

Vini biologici Amastuola: tradizione e innovazione

C’è un altro aspetto che caratterizza i nostri vini biologici prodotti in Puglia. Ci piace definirci artigiani del vino perché le nostre viti e i nostri vini nascono, crescono e vengono imbottigliati totalmente nelle nostre Cantine. Puntiamo molto su questo aspetto, al punto di riportarlo sulle etichette di tutti i nostri vini. Produciamo i vini del vigneto Amastuola unendo tradizione e innovazione. Preserviamo nei nostri vini tutte le migliori caratteristiche naturali date dalla terra, dal clima e dal sole del Mediterraneo, ma con la consapevolezza che oggi produrre vino è un’attività tecnologicamente avanzata, che deve essere aperta a sperimentazione e ricerca. Conoscere tutte le caratteristiche delle uve, del mosto e del vino, nelle loro diverse fasi, è fondamentale per ottenere il prodotto migliore. Vinificare è ormai una procedura altamente specializzata e la cantina Amastuola è un laboratorio avanzato, che ci permette di conoscere ogni elemento del vino e di coglierlo al suo meglio. Il nostro obiettivo primario è conservare tutte le caratteristiche naturali dei vini, conoscere e rispettare la terra, selezionare personale capace e competente e produrre secondo il sistema biologico. Il bio rispecchia in pieno la nostra filosofia di prodotto. È modernità, ma anche tradizione, perché i metodi di lotta integrata sono i più antichi e perché il biologico è oggi fondamentale per chi acquista in modo consapevole. Il bio rispetta l’ambiente e il territorio, le persone che vi abitano, il consumatore finale.

Le viti del vigneto giardino Amastuola

Il concetto di terroir riprende in un’unica parola aspetti pedoclimatici come le condizioni naturali, fisiche e chimiche, la zona geografica e il clima e aspetti umani associati alla storia, alla cultura e alla tradizione agricola.  Sito in Puglia, il vigneto Amastuola produce vini biologici che nascono dall’incontro di tradizione e ricerca e sono espressione fedele del terroir unico di Amastuola. Scrupolosa attenzione ai dettagli e rese limitate per ottenere vini biologici di qualità che raccontano, con la loro essenza autentica, il nostro amore per questa terra straordinaria immersa nel cuore del Mediterraneo. I nostri vini per la particolare posizione del nostro vigneto riescono a coniugare potenza e concentrazione dei vini tipici delle zone marine ma contemporaneamente finezza, eleganza, salinità e profumi dei vini tipici della collina essendo la Masseria Amastuola posta a 220 mt sul livello del mare, tra Crispiano e Massafra.

Le nostre etichette: dal vino rosso pugliese al primitivo, dal merlot al cabernet, dall’aglianico al cabernet.

Parte importante del Wine Resort Amastuola, il nostro vigneto giardino, dalla superficie di oltre 100 ettari, interamente biologico, è posto su un pianoro a 210 metri sul livello del mare, al centro del Mediterraneo, in Puglia, dove il microclima, favorevole alla produzione biologica, e i preziosi minerali e sostanze nutritive presenti in questi terreni conferiscono ai vini un sapore e un aroma davvero particolare. Le viti da cui nascono i nostri vini biologici sono di diverse qualità: primitivo, aglianico, merlot, syrah, cabernet sauvignon, sauvignon blanc, chardonnay, fiano, malvasia e malvasia bianca di candia. Queste diverse uve danno vita a 10 etichette di vini